Utenti

Domenica 29 novembre, III di Avvento

Amore, Libertà e Coraggio sono il profumo di Cristo (2Cor 2,14-16)

Si parla tanto in questi giorni del Natale  e di come viverlo in questo momento di pandemia, L’argomento è su tutti i giornali e in televisione: “Come salvare il Natale”.
Questa sembra essere la preoccupazione ricorrente.
Vorrei ricordare che è il Natale che salverà noi  con la nascita del Bambin Gesù , che celebreremo e che non è a rischio.

Domenica 22 novembre 2020, II di Avvento

Giovanni Battista: un uomo vero, non rifatto (Mt 3,1-12)

Il vangelo di questa domenica ci trasmette alcuni messaggi attraverso la descrizione della figura di Giovanni Battista. Egli non aveva paura dell'opinione, lottava per ciò che credeva, aveva il coraggio di esporsi e di pagare di persona. Dovremmo tutti cercare di attingere e di imparare da lui.

Domenica 15 novembre 2020, I di Avvento

Crisi = Pericolo o occasione (Mc 13, 1-27)

Le parole del vangelo di questa prima domenica di Avvento, da una parte riferiscono che i primi cristiani vivevano un duro momento, ma dall'altra sono un invito a non aver paura, a non temere, ad essere certi che Dio verrà, che Dio non passa, che Dio non abbandona. Il cielo e la terra, ma anche, ogni cosa, ogni certezza, ogni vita, Dio no. Sembrava che tutto cadesse, sembrava che tutto finisse e, invece, proprio in quel momento Cristo, venne con la sua gloria e con la sua potenza. Proprio quando il cristianesimo sembrava svanire, finire, concludersi sotto questi momenti atroci e difficili, proprio allora invece si diffuse, si espanse e divenne così importante e salvifico per molte persone.

Domenica 8 novembre 2020, Signore Gesù Cristo, re dell'universo

Con Gesù o con Pilato? (Gv 18,33c-37)

La domenica che precede l'inizio dell'Avvento, che nel rito ambrosiano viene due domeniche prima e che conclude l’anno liturgico, per tradizione è dedicata alla solennità di nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo. Ho provato a cercare qualche immagine a riguardo, e mi sono venuti tra le mani alcuni piccoli santini che rappresentano Gesù con una corona d'oro e pietre preziose, solennemente seduto su un trono e dall'aspetto veramente regale, e che in mano ha uno scettro o il globo terrestre. Nel nostro immaginario è così che deve essere un sovrano, e se Cristo è Re dell'universo, uno dei modi più giusti è proprio questo.

Domenica 1° novembre,  Ognissanti

 Rete gettata in mare e rete internet (Mt 13, 47-52)

Gesù nelle sue parabole, usa immagini e simboli legati alla cultura del suo tempo e in particolare delle persone che ha davanti. Chissà quali immagini userebbe oggi per parlare a noi di Dio, in questa nostra società dove tutto è informatizzato e viaggia su altri canali di trasmissione delle esperienze e dei pensieri. Proprio la realtà di oggi mi ha fatto associare l'immagine della rete gettata in mare con la rete internet. Penso che nella nostra cultura la parola "rete" richiama più quest'ultima del computer che quella del pescatore.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo